Macelleria Bausani Fiorenzo Monte argentario  
  Notizie     
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 12
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 11
Ultimo iscritto : INTERPRYSA
Lista iscritti


Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Eventi
<
Aprile
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 -- --

Questa settimana

 
TAJINE D'AGNELLO
Inserito il 17 marzo 2006 alle 14:57:00 da fiorenzo. IT - RICETTE














TAJINE D'Agnello (Marocco)
Ingredienti per 4 persone:
tre cucchiai di olio,
due cipolle, 1 kg di agnello a pezzi
(spalla o collo),
quattro pomodori,
un mazzetto di coriandolo fresco o dei semi di coriandolo secchi,
due spicchi d'aglio,
sale, pepe,
qualche costola di sedano,
150 g di olive verdi, una bustina
di zafferano, il succo di un limone.
Tempo: circa 2 ore



Versate I'olio nella base del tajine oppure in una casseruola di terracotta,
fatelo scaldare e ponetevi ad appassire le cipolle finemente tritate.
Unite poi al soffritto i pezzi di agnello e fateli colorire da ogni parte,
rivoltandoli spesso con un cucchiaio di legno. Nel frattempo pelate i pomodori
(per fare meglio questa operazione, immergeteli per qualche minuto in acqua bollente)
e liberateli dai semi. A rosolatura avvenuta, aggiungete alla carne il coriandolo,
l'aglio tagliato a lamelle e i pomodori pelati. Salate e pepate.
Coprite il recipiente e fate cuocere dolcemente per 1 ora. Nel frattempo,
pulite le costole di sedano, liberandole da tutti i filamenti; poi tagliatele
a pezzi di circa 5 cm e sbollentatele per 10 minuti; snocciolate le olive e
sbollentate anch'esse, per 5 minuti, in un altro recipiente.
Sgocciolate le olive e il sedano e, trascorso il tempo indicato per la
cottura della carne, uniteli, insieme con lo zafferano, agli altri ingredienti.
Continuate quindi a cuocere per altri 30 minuti, sempre a recipiente coperto
e a fuoco dolce. A cottura ultimata irrorate con il succo di limone,
mescolate e servite subito, ben caldo. Potete accompagnarlo con riso



Tajine un termine in uso in Marocco,Tunisia e Algeria per indicare
lo stufato in genere, derivato dalla pentola usata per cuocerlo.
Tajine indica infatti un recipiente marocchino in terracotta con
coperchio conico che puo' essere usato sia in forno che sulla fiamma.




puoi trovare la pentola ""tajine"" c/o ""ethnicfood""
via S.Martino 47 Grosseto
tel.0564 21073
oppure invia una e-mail a:ethnicfood




TORNA INDIETRO






-

Letto : 5687 | Torna indietro

Commenti
1 Commento

Microsoft VBScript runtime error '800a000d'

Type mismatch

/home/includes/comments-inc.asp, line 66